Trends

Quando i fiori diventano un filo conduttore tra glam, style e benessere

By  | 

Care amiche vi siete mai soffermate sull’importanza dei fiori, non solo visiva e olfattiva? No?

Allora vi invito a leggere…..

Aiutano a rilassarsi e a sentirsi più tranquilli, migliorano la concentrazione e la salute emozionale, ci rendono più empatici. A evidenziare le virtù dei fiori sono oggi  (scusate il gioco di parole) fior di ricerche.
L’università di Wegenigen, nei Paesi Bassi, ne ha prodotte diverse, rilevando come la semplice azione di donare o ricevere un mazzo di fiori contribuisca sensibilmente a migliorare il tono dell’umore, con ricadute positive su tutto l’organismo.
Quella di Harvard ha prodotto uno dei più completi studi sull’argomento, evidenziando come la presenza regolare di fiori sul posto di lavoro aiuti a mantenere buoni livelli di energia e a risolvere in modo più pacifico le eventuali controversie.

Se poi decidessimo anche di mangiarli, i vantaggi si moltiplicherebbero. Uno studio recente dell’università di Pisa rileva che l’apporto di antiossidanti dato dai petali di alcune specie floreali è, in vari casi, superiore a quello di frutta e verdura. Per esempio, quello del tagete, conosciuto anche come garofano dell’India, è uno dei più alti. Nei fiori rossi e blu questo dipende in buona parte dalla forte concentrazione di antociani, che sono un particolare tipo di flavonoidi. Come spiegano i ricercatori, le migliori proprietà nutraceutiche sono presenti nei fiori più pigmentati.

E con il gusto come la mettiamo? Siamo lontani certo dalle resistenze che inducono gli insetti, ma anche l’idea di mangiare fiori non è propriamente popolare. Niente paura, proseguono gli autori dello studio. Ci sono petali che hanno un ottimo sapore. Il nasturzio ricorderebbe il ravanello, la begonia il limone e l’ageratum sarebbe simile alla carota.

Mentre proviamo a superare la diffidenza e riflettiamo sugli acquisti o le piantumazioni da mettere in agenda per rendere più belli e sani casa e ufficio, possiamo in ogni caso regalarci una parentesi di benessere scegliendo di fare colazione o prendere l’aperitivo in un flower bar.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *