Fashion

Valentino TKY: il nuovo concept store e la (splendida) sfilata pre fall 2019 della maison

By  | 

Care amiche,

Avete seguito lo show pre fall 2019 di Valentino? Il creative designer Pierpaolo Piccioli ha inaugura un nuovo capitolo della maison con il nuovo progetto Valentino TKY, omaggio del brand al Giappone contemporaneo con uno show prestigiosissimo andato in scena il 26 e 27 novembre a Tokyo.

Due giorni scandita dal dialogo tra Oriente e Occidente, «due mondi così lontani e al tempo stesso affini – come afferma lo stilista – entrambi devoti al culto dell’armonia e del dettaglio», che si è concretizzata con l’inaugurazione del concept store TKY presso la boutique Valentino del centro commerciale di lusso Ginza Six e con la sfilata Pre Fall 2019 – la prima nella storia del marchio che ha visto sfilare insieme le collezioni uomo e donna – tenutasi alla Terrada Warehouse di Tokyo.

Valentino TKY: il concept store al Ginza Six e la capsule collection ispirata ai Manga

Lo store è stato inaugurato dunque nel distretto dello shopping di lusso per eccellenza, quello di Ginza. Allestito all’interno del TKY Valentino del centro commerciale di lusso Ginza Six con la collaborazione di Sarah Andelman e aperto solo fino al 9 dicembre 2018, questo spazio «dove arte, musica, visioni e tradizioni future, prendono vita insieme» è il risultato di una serie di collaborazioni con artisti locali e brand, i quali rappresentano attraverso installazioni e capi speciali , nuovi modi di reinterpretare la tradizione nipponica e la sua evoluzione. 

Accanto alle creazioni di marchi quali Undercover, Yohji Yamamoto, Doublet e di artigiani come Satoshi Kamiya, Tetsuya Noguchi e Ichiyu Terai, TKY include la collezione capsule Valentino, un tributo all’universo dei Manga. Reinterpretazione, evoluzione e dialogo sono le parole chiave anche per la collezione Valentino Pre Fall 2019, presentata il 27 novembre alla Terrada Warehouse. Per la prima volta nella storia della griffe ha visto insieme in passerella il ready to wear maschile e femminile.

L’intento di Pierpaolo Piccioli è quella di “trasformare e aggiornare il patrimonio stilistico della maison in funzione della cultura giapponese contemporanea, senza però stravolgerne l’identità” ed è ben evidente nell’uso dei colori (in primis l’iconico rosso Valentino), nelle ruche e nei plissè.

“Un gioco degli opposti in costante equilibrio tra simmetria e asimmetria, perfezione e imperfezione, tradizione e futuro. Elementi apparentemente inconciliabili che danno luogo a un linguaggio nuovo e denso di sperimentazione, in grado di coniugare il potere creativo italiano e la perfezione giapponese”. Et voilà, grazie al talento di Pierpaolo, il buon gusto, ancora una volta, è servito!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *