Fashion

Chanel, la nuova collezione Autunno-Inverno è in bilico tra passato e presente

By  | 

La nuova collezione Autunno-Inverno 2019/2020 presentata da Chanel ci conferma un dettaglio semplice ma non affatto scontato: il marchio storico di Coco resta senza tempo. La sfilata ambientata in uno scenario quasi fiabesco: una foresta con alberi spogli e giganteschi, con un tappeto di foglie secche e muschio: il set autunnale, può sembrare scontato ma non lo è. E fa da cornice alla sfilata Chanel, sotto le volte Art Nouveau del Grand Palais.

La collezione, in cui lunghi cappotti dalle tonalità grigie e nere la fanno da padrone, rispecchia l’atmosfera elegante e romantica, quasi da sturm und drang, suggerita dal paesaggio quasi brumoso; i colori sono caldi e smorzati, le textures spesse, corpose e protettive, le stampe riprendono motivi astratti di foglie in colori struggenti. Un tributo alla natura ed ai suoi colori nel suo momento più delicato e vulnerabile, nel suo momento più introspettivo.

Lo scenario è ancora più drammatico e teatrale dopo la notizia della scomparsa di Karl Lagerfeld, stilista geniale fino al suo ultimo respiro. I materiali sono tutti rigorosamente di tweed, lamé, maglia chiné, mohair, velluto jacquard, crêpe, georgette, pelle metallizzata, pelliccia, satin, nylon, pizzo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *