Fashion

Dal pitonato alle righe multicolor, le ultime tendenze di moda per la primavera estate 2019

By  | 

Colori pastello, impalpabili e romantici, ma anche look più decisi con toni fluo e rock. Da Milano a Parigi, le tendenze moda per questa primavera estate sembrano celebrare la donna in tutte le sue sfaccettature, rispettando la libertà e la fluidità delle forme e del carattere. Mai come quest’anno le opzioni sono state così variegate, valide sia per chi non rinuncia all’eleganza femminile che per chi punta al fascino dell’androgino. Ecco quali sono le migliori tendenze colori e abbinamenti della prossima stagione calda scelte dalle sfilate e dai cataloghi dei marchi d’abbigliamento. Tendenze  di stile adatte a donne più e meno giovani  ma che amano vestire alla moda con eleganza e senza esagerare.

Rihanna ha (ri)lanciato il pitonato, seguito da righe multicolor e toni pastello

Dopo Rihanna che aveva già anticipato le tendenze da mesi, con un look wild in stampa pitonata, ecco che l’animalier sarà il protagonista assoluto anche per i prossimi mesi, accostato non più a tessuti invernali e pesanti, ma anche a seta e cotone, nei toni del beige e del panna. Riverberi dei mitici anni ’90 con il ritorno del total look in jeans, un tessuto celebratissimo dalla moda degli ultimi anni e che torna anche per l’estate, con colori chiarissimi e freschi. I look più “aggressivi” celebreranno le righe multicolor e i toni fluo, con gonne alla gitana da abbinare a sneakers bianche (per le più coraggiose, ritorneranno in auge anche gli stivali, avorio, bianchi o beige). E infine un grande classico: i colori pastello, il cui romanticismo innato sarà smorzato da modelli androgini, quasi maschili, con tagli decisi e rifiniti da zip e tasche. Insomma, anche quest’anno la tendenza principale si discosta dagli abbinamenti più classici come il floreale o le stampe a fantasia. Le dritte dalle sfilate delle fashion week di Milano e Parigi sono ormai arrivate. Spetta a noi recepirle e, soprattutto, farle nostre!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *